Latest Post

Il fascino del sottotetto: linee guida per arredare la mansarda


Le case mansardate, i sottotetti ristrutturati o i meravigliosi attici hanno un fascino particolare sia per la vista che hanno sul mondo che per la particolarità degli spazi. Tetti spioventi che ricreano particolari nicchie e spazi molto suggestivi ma altrettanto difficoltosi da arredare.  Proprio ciò che li rende unici, i muri inclinati, diventano una limitazione una volta che si inizia a pensare a dove sistemare gli arredi e come vivere questi spazi. Bisogna seguire poche regole base:
  • sfruttare ogni spazio non abitabile in altezza per mobilio su misura che possa contenere e risolvere la problematica di scarsa armadiatura
  • posizionare la zona giorno e cucina, la più vissuta, nell’area in cui le altezze ci permettono di abitarla senza dover portare un elmetto.
  • usare le nicchie con altezza media per zone dalla fruizione limitata o saltuaria come ad esempio un angolo studio oppure il letto, che può essere posizionato in modo tale da permetterci di stare seduti senza sbattere la testa quando ci svegliamo la mattina.
  • isolare bene gli spazi utilizzando serramenti efficienti come VELUX che permettono di mantenere il caldo dentro d’inverno e fuori d’estate.
Contestualmente agli arredi e ancora prima dei complementi che andranno a personalizzare la vostra casa è bene occuparci subito di tende e oscuranti, fondamentali con un appartamento mansardato e non acquistabili ovunque vista la particolarità delle finestre inclinate. VELUX Blinds offre un’ampia scelta per soddisfare ogni esigenza acquistabili anche on-line su www.veluxshop.it :
  • VELUX tende a doppio uso: giorno e notte, proteggi e oscura, proteggi e filtra
  • diversi gradi di oscuramento in base all’uso della stanza
  • protezione dal calore riducendo il caldo d’estate
Ora dopo aver pensato alle cose serie possiamo divertirci e personalizzare il nostro nido come vogliamo, vi lascio alcuni spunti tra camera da letto, soggiorno, bagno, cucina tutti rigorosamente con finestre rivolte verso il cielo.

Utili consigli per arredare una casa appena acquistata


Hai deciso di acquistare un immobile che necessita di essere arredato? Non preoccuparti! Questa attività, se fatta nel modo corretto, può portare notevoli soddisfazioni, contribuendo a migliorare notevolmente il vostro benessere abitativo.
Non dimentichiamoci mai che una casa arredata secondo i nostri gusti, contribuisce a rendere questo luogo un rifugio ideale, senza che sia necessariamente spazioso e sfarzoso come una villa.
Per arredare un immobile appena acquistato si possono seguire varie strade e stili, ma ciò che conta è avere bene in mente ciò che realmente ci piace.
Bisogna evitare che il risultato finale sia la bella copia della stanza di un amico o conoscente; cerchiamo, piuttosto, di seguire il nostro istinto che, unito a un pizzico di coerenza per non creare ambienti troppo diversi tra di loro, permetterà di ottenere un risultato soddisfacente! Per aiutarti nella scelta dell’arredamento per la casa, ti proponiamo alcuni consigli che potrebbero tornarti utili.
Utilizza i colori nel modo più creativo! Darai un senso di spazio più ampio.
Per valorizzare gli spazi non è necessario fare cose troppo elaborate; anche la semplice luce naturale, se utilizzata in modo saggio, permetterà di conferire un aspetto diverso alla zona living e alle camere da letto, dando la sensazione di abitare in una casa più spaziosa. Non dimentichiamoci, comunque, di dare una buona sistemata alle pareti, tinteggiandole ed eliminando alcuni difetti che si riscontrano nelle case da ristrutturare (tipo muffe o piccole crepe). La scelta del colore da utilizzare per le tue pareti non deve coincidere per forza con quello che più ami, semplicemente perché potrebbe non adattarsi correttamente alla stanza presa in considerazione. Se la casa non è molto esposta alla luce del sole, la cosa più conveniente da fare è utilizzare colori chiari e luminosi, lasciando quelli più scuri per stanze regolarmente illuminate dalla luce esterna.
Una casa non può dirsi arredata se non vengono inseriti mobili e complementi di arredo!
Non è certamente questa la sede per definire quali siano i migliori articoli da comprare per ogni stanza, ma il consiglio da seguire, in questo caso, è quello di stare attenti al budget complessivo che abbiamo a disposizione; è importante che la spesa complessiva venga ripartita tra le varie stanze, per non arrivare ad acquistare oggetti inutili e ritrovarsi con una stanza troppo arredata e con un’altra decisamente “minimal” per andare al risparmio.
Arredare la casa non equivale a compiere un’opera di riempimento! Acquista gradualmente le cose di cui hai bisogno, in modo da comprendere come occupare gli spazi in modo armonico e senza creare “effetti riempimento”.
Lo stile che dovrà avere l’arredamento della casa può essere classico, moderno o una fusione tra i due; ciò che conta è che ci sia coerenza tra un ambiente e l’altro. Ciò che viene inserito deve rispecchiare realmente quelli che sono i tuoi gusti.
Aspetto strettamente collegato al precedente punto è l’organizzazione dello spazio, un aspetto fondamentale che non deve essere sottovalutato.
La casa deve essere vissuta e resa il più possibile funzionale, con una corretta organizzazione degli spazi che permetta di ricreare un luogo in cui si possa vivere in modo piacevole (non dimentichiamoci che un arredamento troppo confusionale può essere problematico anche per il vostro umore! Non è di certo piacevole notare un gran disordine ogni volta che entriamo in casa). Per ottimizzare l’arredamento di interni la soluzione migliore, se non si è in grado di organizzare autonomamente gli spazi, è quello di affidarsi alla consulenza di un interior designer, che ha sicuramente un occhio più allenato ed esperto. Tanti esempi li potete vedere nella sezione progettazione.
La scelta dell’arredamento è fondamentale, ma necessita di una casa che si avvicini a quella dei vostri sogni. Se anche tu stai cercando di comprare casa, ti consigliamo sempre di affidarti a professionisti del settore, che abbiano una reale conoscenza del territorio, fondamentale per poter proporre ciò che può offrire di meglio il mercato.
Articolo realizzato da Agenzia Casa Immobiliare.
arredare-casa

arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-1

Un bel muro di mattoni, doghe di legno a pavimento e travi a vista sono gli elementi essenziali di questa casa di 400 mq di grande atmosfera.
La casa si trova in Olanda ed è raggiungibile solo tramite traghetto, molto affascinante!
Un po' come a Venezia, l'organizzazione dei lavori di ristrutturazione ha dovuto tener conto dall'elemento acqua. Tutto ha dovuto essere trasportato con il traghetto, comprese le macerie delle demolizioni dei muri.
Gli interni sono un mix di alcune tra le più apprezzate tendenze dell'arredamento: stile Scandinavo, Shabby, Industriale, Bohemien Chic, Vintage ed Etnico. Una combinazione di vecchio e nuovo, decor e minimal, dove i proprietari e i progettisti hanno dato molta importanza ai dettagli e nello scegliere ogni pezzo e colore.

Uno stile eclettico, insomma, cui possono prendere ispirazione tutti coloro che non si identificano completamente in uno stile in particolare e desiderano ambienti unici ed accoglienti.
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-2
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-2b
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-2c
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-3
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-4
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-5
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-6
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-10
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-7
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-8
arredamento-shabby-etnico-bohemien-casa-campagna-9


ARREDARE CON IL COLORE per migliorare il nostro benessere abitativo.

Incuriositi da tutto questo colore? Beh anche gli amanti dello stile minimal come me apprezzano e cercano sempre il colore giusto per arredare i propri interni. Si, il colore è un vero elemento d'arredo, ha tutte le proprietà e le caratteristiche per essere definito tale. 

Sappiamo bene che il colore è in grado d'influire sull'umore e che può cambiare drasticamente il modo di vivere uno spazio abitativo. In posti diversi viviamo momenti ed esperienze differenti... in cucina si pranza in compagnia, in ufficio si lavora, in camera si dorme. Ma ognuna di queste attività si svolge in un ambiente che può essere accompagnato da un colore adatto a farle vivere meglio. 
Lo sapevate che esiste un colore che concilia il sonno? uno che migliora la concentrazione ed uno che addirittura permette di apprezzare al meglio la convivialità?

La scelta del colore quindi può migliorare il nostro benessere abitativo, ma come bisogna fare per scegliere il colore giusto e quali sono le pareti che è meglio colorare? Ecco, su questo punto vi posso aiutare perché ho scoperto che esistono delle regole ma anche degli strumenti pratici e molto utili per farlo, Color Trainer ad esempio. E' un fantastico sito dove trovare informazioni e suggerimenti per scegliere i colori migliori, ma è soprattutto un programma innovativo che, caricando la foto di un'abitazione, permette di simulare online i vari abbinamenti di colore e vedere così l'effetto finale del progetto.

Abbiamo parlato di benessere, quindi di comfort, comfort nei nostri spazi abitativi; comfort che si può ottenere con il colore giusto ma anche con il materiale giusto.
Per questo meglio affidarsi alla linea di prodotti vernicianti Comfort line, che punta sugli abbinamenti di colore ma anche sull'esperienza tattile e sulla capacità di dare la sensazione di stare all'area aperta anche negli ambienti interni. Tutto questo senza avere l'imminente e fastidiosa necessità di dover aprire le finestre per arieggiare e respirare meglio senza essere invasi da cattivi odori.

Ora che abbiamo imparato la teoria sugli effetti benefici del colore nella decorazione d'interni, non resta che dar libero sfogo alla creatività, scegliere la nostra palette e mettersi all'opera!







Una casa calda e accogliente
 lunedì, giugno 06, 2016  dettagli  0 Comments

dettagli home decor

La scelta dei materiali, il sapiente uso del colore e la ricercatezza dei dettagli donano a questa casa carattere e tanto calore.

Disposta su due livelli, la casa gode di ampi spazi luminosi scanditi dalla semplicità del design nordico, con tanto bianco, materiali naturali, qualche tocco vintage e la giusta dose di colori che vivacizzano gli ambienti dedicati ai più piccoli.

Una casa calda e accogliente, ricca di idee e spunti da copiare.


dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor
dettagli home decor

Appartamento d’epoca in stile vintage a Parigi
 giovedì, luglio 07, 2016  dettagli  1 Comments

dettagli home decor

Una casa ricca di fascino e di storia, con mobili d’epoca e oggetti decor raccolti nel tempo che regalano un sapore speciale e tanta personalità allo spazio.

Un appartamento risalente agli inizi del XX secolo e situato nel 16 °, con soffitti alti, grandi finestre e un vecchio pavimento in parquet scuro, dove spiccano i toni neutri combinati a tocchi di colore in grigio e verde.
Ogni stanza è un esplosione di particolari elementi decor e d’arredo vintage risalenti a epoche e stili differenti, dal country francese allo quello più industriale. Tanti gli oggetti e i complementi recuperati e riutilizzati per decorare gli spazi: vecchie persiane e porte, cesti, cassette di legno, armadi in legno e metallo e vecchi utensili da cucina. Il risultato è davvero affascinante.


dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

dettagli home decor

Author Name

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.