Cucine con isola o penisola a giorno

Isole e penisole in cucina aiutano a organizzare lo spazio, soprattutto quando è condiviso con la zona giorno. E, se arricchite da ripiani a giorno, ne potenziano la funzionalità oltre che la leggerezza d‘insieme.



In cucina isole e penisole sono ormai protagoniste di numerose soluzioni compositive e si rivelano molto utili quando si ha a disposizione un’ampia superficie aperta da destinare a cucina e zona giorno, per tenere separate alcune funzioni – ad esempio fuochi e lavello – oritmare lo spazio con un piano in più sia di lavoro sia di convivialità. E dopo essere state declinate in diverse altezze e profondità, per soddisfare ogni tipo di esigenza e di combinazione, si arricchiscono ora di nuove espressività e di ulteriori capacità contenitive grazie allo svuotamento dei volumi:piccole rientranze a giorno sfruttabili come librerie per i volumi di ricette o come ulteriori ripiani per utensili e oggetti quotidiani muovono le superfici di questi gruppi monolitici, rendendo il tutto più leggero. E gradevole. Sono infatti stratagemmi che funzionano molto bene per eliminare l’effetto generalmente tecnico e “specializzato” degli arredi da cucina, a favore di ambientazioni più eleganti e originali, votate al mix funzionale e alla contaminazione con la parte della casa destinata all’ospitalità e all’intratteniment, a cui concorre un utilizzo di materiali e di soluzioni strutturali (dai profili sempre più esili) finora viste solo in librerie e pareti attrezzate.Non sarà dunque poi così strano trovare dischi e libri di fotografia, vasi e soprammobili sotto al lavello o a fianco dei fuochi…



Clicca sulle immagini per vederle full screen


Cloe di Cesar, tra i modelli top di gamma del marchio, ha volumi e spessori importanti pur nel segno del minimalismo e finiture di pregio (eco cemento scuro e rovere nodato natural). Il tavolo si congiunge armonicamente alla mensola di rovere che corre lungo l’isola e sotto al piano ne cela altre due a creare una piccola architettura elegante perfetta per ottimizzare lo spazio disponibile. Il prezzo di una base sottotop con due cestoni L 120 x P 62 x H 87 cm di eco cemento scuro costa 1.136 euro più iva. www.cesar.it
Cloe di Cesar, tra i modelli top di gamma del marchio, ha volumi e spessori importanti pur nel segno del minimalismo e finiture di pregio (eco cemento scuro e rovere nodato natural). Il tavolo si congiunge armonicamente alla mensola di rovere che corre lungo l’isola e sotto al piano ne cela altre due a creare una piccola architettura elegante perfetta per ottimizzare lo spazio disponibile. Il prezzo di una base sottotop con due cestoni L 120 x P 62 x H 87 cm di eco cemento scuro: 1.136 euro più iva. www.cesar.it

L’elemento a ripiani Glacier a completamento dei terminali delle basi della cucina Ice di Febal è un pezzo distintivo di questo modello, facente parte della Gamma System 19: personalizza l’ambientazione e diventa una opzione originale per tenere a portata di mano ma anche in ordine libri o piccoli oggetti quotidiani. Un modulo standard da 60 cm costa a partire da 145 euro.  www.febalcasa.it
L’elemento a ripiani Glacier a completamento dei terminali delle basi della cucina Ice di Febal è un pezzo distintivo di questo modello, facente parte della Gamma System 19: personalizza l’ambientazione e diventa una opzione originale per tenere a portata di mano ma anche in ordine libri o piccoli oggetti quotidiani. Modulo standard da 60 cm: prezzo a partire da 145 euro.www.febalcasa.it

Le basi cucina della collezione Maestrale di Scandola, con finitura legno vecchio e massello d’abete color ardesia, possono essere completate da terminali con ripiani a giorno sostenuti da montanti di legno scanalati che riprendono il disegno dei bordi verticali delle basi stesse. Dotabili di barre d’acciaio per appendere canovacci e mestoli, questi terminali richiamano l’idea di “banco da lavoro”. Il prezzo di una base L 60 x P 58,60 x H 74,50 cm con anta modello con un ripiano interno, tinta ardesia talcato, è 454 euro + iva. www.scandolamobili.it
Le basi cucina della collezione Maestrale di Scandola, con finitura legno vecchio e massello d’abete color ardesia, possono essere completate da terminali con ripiani a giorno sostenuti da montanti di legno scanalati che riprendono il disegno dei bordi verticali delle basi stesse. Dotabili di barre d’acciaio per appendere canovacci e mestoli, questi terminali richiamano l’idea di “banco da lavoro”. Prezzo di una base L 60 x P 58,60 x H 74,50 cm con anta modello con un ripiano interno, tinta ardesia talcato: 454 euro + iva. www.scandolamobili.it

Orange_Evolution di Snaidero, contraddistinta da luminosità delle superfici e grafismi cromatici, contempla anche una soluzione a isola, volume primario parzialmente scavato per una composizione visivamente più leggera (ulteriormente sottolineata dallo zoccolo rientrante). Un telaio sottile di alluminio verniciato ritma i vuoti, organizzandone lo spazio contenitivo e creando nel contempo un effetto sospeso. Prezzo di una base anta battente con ripiano L 60 x P 60 x H 65 di nobilitato bianco artico 194 euro. www.snaidero.it
Orange_Evolution di Snaidero, contraddistinta da luminosità delle superfici e grafismi cromatici, contempla anche una soluzione a isola, volume primario parzialmente scavato per una composizione visivamente più leggera (ulteriormente sottolineata dallo zoccolo rientrante). Un telaio sottile di alluminio verniciato ritma i vuoti, organizzandone lo spazio contenitivo e creando nel contempo un effetto sospeso. Prezzo di una base anta battente con ripiano L 60 x P 60 x H 65 di nobilitato bianco artico: 194 euro. www.snaidero.it

Perfetta per risolvere anche spazi dalle dimensioni ridotte, Maya di Stosa Cucine è caratterizzata da ante postforming stondate sui lati più lunghi, disponibili in sei diverse finiture declinabili in più versioni. L’isola aiuta a organizzare le funzioni, diventando elemento per la preparazione del cibo e per l’aggancio di un ulteriore piano: le aperture a giorno controbilanciano il volume, aprendosi sulla zona giorno come una piccola libreria. Il prezzo di un modulo base con anta da 60 cm parte da 123 euro. www.stosacucine.com
Perfetta per risolvere anche spazi dalle dimensioni ridotte, Maya di Stosa Cucine è caratterizzata da ante postforming stondate sui lati più lunghi, disponibili in sei diverse finiture declinabili in più versioni. L’isola aiuta a organizzare le funzioni, diventando elemento per la preparazione del cibo e per l’aggancio di un ulteriore piano: le aperture a giorno controbilanciano il volume, aprendosi sulla zona giorno come una piccola libreria. Il prezzo di un modulo base con anta da 60 cm parte da 123 euro. www.stosacucine.com

Beluga di Rastelli è costruita ritmando pieni e vuoti, luci e ombre, lamiera e essenze naturali, come nel caso dell’isola book-case della versione con finitura di LPL (low pressare laminate) Penelope e Engadina: la morbidezza dell’effetto legno e il rigore del metallo danno vita a una soluzione al contempo pratica e scenografica. www.rastellicucine.it
Beluga di Rastelli è costruita ritmando pieni e vuoti, luci e ombre, lamiera e essenze naturali, come nel caso dell’isola book-case della versione con finitura di LPL (low pressare laminate) Penelope e Engadina: la morbidezza dell’effetto legno e il rigore del metallo danno vita a una soluzione al contempo pratica e scenografica.

Posta un commento

Author Name

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

Powered by Blogger.